Archives

giugno 2013

L’errore del sushi

L'Insolente Costruttivista No Comments

Qualche giorno fa mi trovavo in un ristorante cino-giapponese che offre ai suoi avventori l’esperienza del kaiten, un nastro trasportatore su cui scorrono dei piattini contenenti varie pietanze: sta al cliente percorrere un proprio ciclo dell’azione per rendere la propria esperienza gastronomica il più soddisfacente possibile. Dopo una prima fase di circospezione in cui si osservano i vari piatti che escono dalla cucina, va operata una prelazione per scegliere quelli che si desidera mangiare, ed infine gustando il proprio piatto si soddisfa la fase del controllo, in cui decidiamo se l’esperienza è da ripetere oppure se è meglio passare ad altro.

Per me il pranzo con il kaiten è un’esperienza che soddisfa la mia aggressività (kelliana) mangereccia. C’è sempre l’occasione di provare qualcosa di nuovo, mai assaggiato prima, con una piacevole sensazione di anticipazione che  accompagna l’attimo prima di addentare un piatto fino a quel momento sconosciuto.

(more…)