Archives

gennaio 2013

Marketing e psicoterapia: la discussione è aperta

L'Insolente Costruttivista No Comments

Qualche tempo fa sulla pagina online del New York Times mi sono imbattuta in un interessante articolo scritto da una collega psicoterapeuta americana. Nell’articolo, intitolato “What brand is your therapist?”, Lori Gottlieb racconta in maniera molto onesta e autoriflessiva la questione che ogni neo psicoterapeuta contemporaneo si trova ad affrontare: rendere il nostro lavoro un’attività redditizia e che al tempo stesso mantenga la sua integrità etica e professionale. Spesso, tra i professionisti della psicoterapia, “marketing” è quasi una “brutta parola”, che evoca immagini di corporation senza volto votate al profitto. Ma se la psicoterapia si è decisamente evoluta in qualcosa di diverso da quella praticata più di un centinaio di anni fa, anche il “marketing”, o in altre parole “farsi pubblicità” ha assunto significati più ampi, con sperimentazioni di successo anche nel campo del no profit. (more…)